Slow Wine 2018

Storie di vita, vigne, vini in Italia 
La viticoltura è uno dei più importanti patrimoni agricoli del nostro paese. Per raccontarvi questo mondo anche quest’anno più di 300 collaboratori hanno girato l’Italia per visitare le tante cantine di tutte le regioni della penisola e segnalarvi tutti i vini da non perdere.

Un grande successo editoriale che si va consolidando di anno in anno per conoscere nei dettagli il mondo del vino italiano con un’attenzione alla sostenibilità unica nel panorama delle guide enologiche.

Slow Wine continua senza tentennamenti la sua crescita e così, dopo aver allargato a est la guida con l’apertura alle cantine del Collio e del Carso sloveno, pubblicherà una lista essenziale dei 100 locali (enoteche, winebar, ristoranti e osterie) da non perdere in Italia dove acquistare e bere il vino.

La forza del volume è il rigore con cui vengono scelte le cantine meritevoli e i vini che ottengono i riconoscimenti più ambiti: le aziende candidate ai premi più prestigiosi non possono utilizzare diserbanti chimici nei vigneti. Il monitoraggio dei metodi di produzione è possibile perché Slow Wine è l’unica guida al mondo che visita tutte le cantine recensite ogni anno.

Anche per questi motivi la pubblicazione di Slow Food Editore è diventata la guida ai vini più importante d’Italia: per numero di copie, per reputazione e per il metodo adottato dagli oltre 200 recensori.

Autore: AA.vv.
Editore: Slow Food Editore
Anno di pubblicazione: 2017
Acquistabile presso: Slow Food Editore
Prezzo di copertina: 24,00 Euro
Pagine: 1120
ISBN: 9788884994790

Lascia un commento